E-learning per l'Educazione Continua in Medicina E-mail
Scritto da M. Falcioni   
Mercoledì 11 Maggio 2011 10:03

L'e-learning per l'ECM (Educazione Continua in Medicina) è fortemente promosso dal Ministero della Salute che nel 2009 ha aperto la strada all’introduzione dell’e-learning e delle tecnologie informatiche (anche dette FAD) per la formazione e l’aggiornamento dei professionisti della salute con queste parole:  “Per le tipologie formative sono state introdotte delle novità. Non ci sarà più solo il congresso, ma tante altre forme di aggiornamento […]: la formazione a distanza che riesce a raccogliere un numero elevato di partecipanti abbattendo i costi e coniugando strategie formative universali, che arrivano agli operatori in modo omogeneo”.

Da allora le esperienze formative in modalità FAD (Formazione a Distanza) nel settore ECM si sono moltiplicate. Come si legge nel sito dell’Age.Na.S, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari nazionali istituita nel 2007, solo per la professione di Farmacista per il biennio 2010-2011 sono previsti ben 242 eventi formativi, che riguardano le più svariate discipline, da un minimo di 2 crediti ad un massimo di 36, con quote di partecipazione da 0 a oltre 200 euro a corso.
Oltre ai Provider ECM, un numero crescente di imprese in tutti i settori sta cogliendo i diversi vantaggi pratici ed economici della modalità dell’e-learning per la formazione aziendale. In ambito farmaceutico, ad esempio, Abbott Labs, Astra Zeneca, Novartis, Pfizer, Sanofi Aventis sono solo alcuni dei nomi di aziende che si sono avvalse di strumenti tecnologici per il training professionale dei dipendenti.


Ma quali sono i vantaggi di cui stiamo parlando?
Innanzitutto si parla di riduzione dei tempi e dei costi della formazione per la possibilità di ampliare un evento formativo ad un numero elevato di utenti riuniti in “aule virtuali” su piattaforme software di apprendimento, e di riutilizzare e/o combinare in più percorsi i materiali e le attività di un corso. Si parla anche di riduzione delle ore di assenza dal lavoro per assolvere agli obblighi formativi per la possibilità di seguire i corsi a distanza e nei momenti più consoni alle proprie esigenze. Inoltre, la formazione on-line, se ben progettata, può contare su strategie didattiche anche più efficaci della tradizionale formazione in aula, portando ad un maggior coinvolgimento e ad un aumento della qualità dell’intervento formativo.


Con l’e-learning si può finalmente parlare di apprendimento continuo, per il materiale didattico sempre a disposizione 24 ore su 24, per la incessante disponibilità di tutor qualificati a supporto del percorso formativo, ma soprattutto per l’impiego di metodologie miranti a valorizzare il saper fare, risolvere i problemi, interagire con gli altri, oltre all’utilizzo di tecnologie in grado di supportare il lavoro cooperativo e di favorire la creazione di una rete di esperti duratura nel tempo, affinché l’esperienza di formazione non si esaurisca con la conclusione del corso, ma si realizzi life-long.

Diffusioneitalia.com
propone ai Provider per la Formazione Continua in Medicina in modalità FAD:

  • Piattaforma di apprendimento facile da usare con grafica e funzionalità personalizzabili in base alle esigenze degli utenti e dei provider, in conformità alla normativa nazionale ECM.
  • Moduli didattici on-line costituiti da brevi sequenze formative caratterizzate da pochi concetti alla volta, con un linguaggio chiaro e preciso, con stimoli molteplici, soprattutto visivi.
  • Non solo lezioni ma anche e soprattutto giochi interattivi e approccio real-life con attività di tipo problem solving individuali o di gruppo, per rendere piacevole e più coinvolgente l’evento formativo.


Per ulteriori informazioni sulla nostra offerta di tecnologie FAD per l'ECM leggete l'articolo e "Diffusioneitalia.com per l'ECM" e contattateci.